menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Raduno di lambrette al Castello Sforzesco

Raduno di lambrette al Castello Sforzesco

MemoMI: il museo virtuale della storia di Milano

MemoMi raccoglie gli avvenimenti, i personaggi, i documenti, le foto sotto forma di video visibili da tutti

MemoMI, il museo virtuale della memoria di Milano, è un progetto che grazie alla collaborazione con archivi pubblici e privati raccogliere materiale video sulla storia della città. Navingando sul portale si potranno riscoprire la storia, il patrimonio culturale, alcuni documenti e gli eventi che hanno fatto la storia di Milano.

Il progetto è promosso dall’associazione "Chiamale Storie", con il sostegno della fondazione Pasquinelli, il patrocinio del comune di Milano, di Regione Lombardia, dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Milano.

MemoMi nasce da un lavoro di ricerca condotto in collaborazione con gli archivi pubblici e privati per raccogliere memorie che altrimenti sarebbero andate perse. Ripercorre momenti culturali, vite di personaggi che hanno scritto la storia milanese, ma anche quella italiana, come ad esempio Pier Paolo Pasolini, Giovanni Verga, Francesco Hayez e molti altri.

MemoMI ricostruisce l’avventura industriale - Alfa Romeo, Breda, Innocenti, Pirelli -, gli episodi di cronaca nera che hanno segnato la città, i fenomeni sociali come l’affermazione del ruolo delle donne, e ripercorre anche l’evoluzione della metropoli, dai suoi luoghi più nascosti (i bagni sotterranei di piazza Oberdan, i bagni Diana, la Casa del Sole, il Brefotrofio, il Rifugio 87) ai momenti che ne hanno caratterzzato la storia antica: il Barbarossa, le Nozze del Moro, le Cinque giornate, per arrivare ai funerali di Verdi, le Esposizioni del 1881 e del 1906, la nascita del Corriere della Sera.

Attraverso MemoMI saranno organizzati molti eventi volti a far riscoprire il patrimonio milanese. Il primo appuntamento sarà giovedì 25 settembre con la serata dedicata a Dino Risi.

Tra gli obiettivi del progetto c'è anche lo scopo educativo per gli alunni delle scuole, soprattutto primarie e secondarie, che consentirà di creare in simbiosi con l’insegnante dei percorsi didattici personalizzati alle proprie esigenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento