Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Memoriale della Shoah, fondi finiti: Comune devolve l'incasso di 2 musei

Il museo avrebbe dovuto essere completato entro il prossimo 27 gennaio ma i fondi sono finiti. L'incasso di quel giorno dei musei del Castello Sforzesco e del Risorgimento contribuirà al completamento dei lavori

Il prossimo 27 gennaio l’incasso dei musei del Castello Sforzesco e del Risorgimento sarà devoluto alla realizzazione del Memoriale della Shoah. In occasione dell'anniversario della Giornata della Memoria il restauro del Binario 21 della Stazione Centrale avrebbe dovuto essere pronto ma così non è stato poiché i fondi sono finiti.

Per rimediare in parte agli impegni presi e non mantenuti la giunta, su proposta del sindaco Letizia Moratti, ha concordato di devolvere gli incassi dei due musei. Anche lo scorso anno, durante la settimana della moda, il ricavato di una giornata dei musei civici era stato devoluto per questa causa.

 
“Il Binario 21 con il ‘Memoriale della Shoah’ – ha dichiarato il sindaco – è un simbolo di luce, di speranza e di libertà. Luogo di memoria e d’incontro dov’è possibile cogliere il dramma della Shoah. Una testimonianza vivente, in particolare per i giovani, per ricordare tutti coloro che in quegli anni, proprio dal Binario 21 della Stazione Centrale, sono partiti per un viaggio senza ritorno. A Milano questo museo si farà, un museo che non sarà solo uno spazio espositivo, ma anche un luogo d’incontro, di dibattito, di culturaper e di memoria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memoriale della Shoah, fondi finiti: Comune devolve l'incasso di 2 musei

MilanoToday è in caricamento