Cronaca

Memoriale della Shoah: Podestà dona 5 mila euro e propone una sottoscrizione

Per trasformare il Binario 21 in un museo bisogna ancora realizzare la biblioteca, l'auditorium e altre strutture. Servono 6 milioni. Il presidente della Provincia: "Aprire una sottoscrizione popolare"

Il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, donerà personalmente 5 mila euro alla Fondazione per il Memoriale della Shoah. Podestà è convinto che siano molti i cittadini interessati a completare i lavori che trasformeranno il Binario 21 della Stazione Centrale in un museo e per questo motivo oggi riceverà il presidente della Comunità ebraica di Milano, Roberto Jarach per illustrargli la proposta di promuovere una sottoscrizione popolare a favore della Fondazione Memoriale della Shoah.

"L'antisemitismo è una malabestia che continua a risorgere - ha dichiarato Podestà -. Per questa ragione, dobbiamo tenere viva la memoria dell'Olocausto anche realizzando il Memoriale della Shoah. Credo che, indipendentemente dagli impegni economici assunti dagli enti pubblici, tantissimi cittadini vogliano contribuire direttamente alla musealizzazione del Binario 21 in base alla propria disponibilità finanziaria. Io, che non sono un milionario, domani verserò 5.000 euro a titolo personale sul conto corrente messo a disposizione dalla Fondazione".


In una nota la Provincia ieri ha ricordato che sono stati quantificati in sei milioni di euro i fondi necessari per ultimare la realizzazione della biblioteca, dell'auditorium e delle altre strutture progettate con l'obiettivo di trasformare in un Museo dell'Olocausto gli spazi della Stazione Centrale (lato via Ferrante Aporti) dai quali, utilizzando il Binario 21, migliaia di ebrei e prigionieri politici furono deportati nei campi di sterminio nazisti. Ma i fondi sono finiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memoriale della Shoah: Podestà dona 5 mila euro e propone una sottoscrizione

MilanoToday è in caricamento