Cronaca

Meningite, grave ragazzo milanese di 19 anni

Il giovane vive a Senigallia, dove è tornato dopo le vacanze di Natale. È grave in ospedale

Un ragazzo milanese di diciannove anni, che vive a Senigallia - nelle Marche -, è ricoverato da martedì sera nel centro malattie infettive di Fermo in condizioni gravi per la meningite. 

Il giovane, stando a quanto finora accertato, è arrivato al pronto soccorso di Senigallia lamentando dolori e mal di testa e i medici hanno immediatamente capito che era stato colpito dalla meningite, anche se non è ancora chiaro quale sia il tipo né il ceppo. A quel punto, gli stessi dottori ne hanno disposto il trasferimento a Fermo, dove ora si trova nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Il diciannovenne, che è vaccinato, era tornato pochi giorni fa da Milano a Senigallia, dove frequenta una scuola privata per il diploma. Il ragazzo, infatti, aveva trascorso le feste di Natale e Capodanno sotto la Madonnina e l'Asur marchigiana e l'Ats lombarda hanno già avviato la profilassi per tutte le persone che sono entrate in contatto con lui. 

Nel mirino delle due aziende sanitarie sono finiti soprattutto l'albergo in cui il diciannovenne vive a Senigallia, la scuola che frequenta e alcuni dei luoghi in cui ha trascorso le sue giornate milanesi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite, grave ragazzo milanese di 19 anni

MilanoToday è in caricamento