Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Lorenteggio / Via Manzano

Milano, ecco la “mensa popolare” e solidale: tre euro o un aiuto in cucina per un pranzo

L'iniziativa del comitato di quartiere Giambellino: "Uno strumento per far fronte alla crisi"

La mensa sarà in via Manzano - Foto repertorio

Uno strumento in più, per chi ne ha la necessità, “per far fronte alla crisi”. Un posto dove ognuno può trovare quello di cui ha bisogno e dare in cambio semplicemente quello che ha. Al Giambellino, da giovedì prossimo, con la solidarietà si mangia. 

Le ragazze e i ragazzi del comitato di quartiere, infatti, hanno organizzato un servizio di “Mensa comune autogestita”, che dal 27 ottobre darà agli abitanti la possibilità di avere un pasto caldo in cambio di pochi spicci. 

Il posto scelto per la mensa - che per ora sarà attiva solo il martedì e il giovedì a partire dalle 12.30 - è proprio la sede del comitato, in via Manzano 4. 

“Non è carità ma solidarietà”, spiegano a MilanoToday i ragazzi, che non hanno dovuto far altro che unire alcuni abitanti del Giambellino per fare in modo che affrontassero “insieme i problemi più pressanti, come il carovita”. 

A cucinare saranno proprio alcuni dei residenti e il pranzo costerà tre euro. Chi non può pagare, invece, darà una mano nell’organizzazione della mensa e così “ripagherà” il suo debito. 

“L’idea è di aprirla tutti i giorni col tempo - la speranza del comitato -. Più gente si unirà al progetto più possibilità ci sarà di restare aperti sette giorni su sette. La mensa - sottolineano i ragazzi - non vuole fare profitti, ma sostenere le spese che servono per la sua funzione”.

“Partiamo dai bisogni concreti per migliorare qui e ora le vite degli abitanti del quartiere - il loro motto - e lo facciamo insieme”. All’insegna della solidarietà. 

mensa autogestita giambellino-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ecco la “mensa popolare” e solidale: tre euro o un aiuto in cucina per un pranzo

MilanoToday è in caricamento