rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Calvairate / Viale Puglie

Nel parco di Milano il mercatino illegale alla luce del sole

La denuncia di Fdi: "Situazione delicata, il parco è completamente occupato"

Merce esposta a terra sulle lenzuola, panchine occupate dai venditori, folle di acquirenti a osservare i prodotti. Domenica mattina il parco Alessandrini di Milano si è trasformato in un enorme suq a cielo aperto, con delle vere e proprie bancarelle improvvisate che hanno "coperto" gran parte dello spazio nell'area verde. 

A segnalare la situazione, assolutamente non nuova, è stato il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Francesco Rocca, che ha parlato di "improvvisati venditori di merce di dubbia provenienza", dai vestiti ai prodotti provenienti dai supermercati, passando per attrezzi da cantiere, profumi, sigarette e "molto altro venduto illegalmente alla luce del sole".

"Ho denunciato per ben quattro volte in consiglio comunale la delicata situazione presente tutte le domeniche in piazzale Cuoco e viale Molise", ha spiegato l'esponente di Fdi in una nota. "Con il parco Alessandrini privo di controlli, i venditori abusivi hanno occupato l’intera area verde impedendo a famiglie con minori, conduttori di cani e runner di usufruire del parco. Evidentemente - la sua riflessione - manca la volontà politica della giunta Sala di affrontare e risolvere la situazione". 

E la questione, in effetti, non è nuova. Lo scorso anno neanche l'emergenza covid aveva fermato il mercatino. "Tutto ciò accade e viene tollerato mentre i commercianti e i ristoratori vivono un periodo di estrema difficoltà e rispettano le normative imposte per prevenire il contagio da covid 19", aveva denunciato l'assessore regionale alla sicurezza di regione Lombardia, Riccardo De Corato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel parco di Milano il mercatino illegale alla luce del sole

MilanoToday è in caricamento