Spedisce metanfetamine e Gh con Glovo: "Mi raccomando, maneggia con cura", arrestato

In manette un 29enne, arrestato dai carabinieri a Milano dopo una consegna 'particolare'

Si era affidato a un servizio di delivery per non "sporcarsi le mani", per restare pulito. Deve aver pensato che far fare a un altro il lavoro sporco, a sua insaputa, lo avrebbe tenuto al riparo dai guai. Ma evidentemente non aveva fatto i conti con la fretta e l'agitazione del suo cliente e con il "fiuto" da investigatore del rider che gli è capitato.

Un ragazzo di 29 anni, cittadino italiano, è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri del nucleo Radiomobile con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dopanti. I guai per il 29enne sono iniziati verso mezzanotte, quando ha contattato un corriere di Glovo per effettuare una consegna. Al momento di dare il pacco al fattorino, l'uomo gli ha raccomandato più volte di "maneggiarlo con cura" perché - così ha detto - "contiene cose delicate". Durante il tragitto verso la destinazione - altro particolare che lo ha allertato - il rider è stato contattato più volte dal destinatario della spedizione, apparso molto agitato e ansioso di ricevere il pacco. 

All'ennesima chiamata, compreso che qualcosa non andava, il corriere ha detto al cliente che avrebbe tardato perché era stato fermato dalle forze dell'ordine per un controllo e nel giro di un secondo il destinatario ha messo giù il telefono e ha annullato l'ordine, facendo sparire - almeno per il momento - tutti i suoi dati. Quella è stata l'ultima conferma per il ciclista, che ha così davvero allertato i carabinieri e consegnato loro il pacco. 

All'interno, hanno poi accertato i militari, c'erano 0,35 grammi di metanfetamina in cristalli ed un flacone contenente 50 ml di Gh, l'ormone della crescita. Dopo aver recuperato l'indirizzo dal fattorino, gli uomini del Radiomobile sono andati a casa del 29enne - un appartamento in corso San Gottardo - e lì hanno trovato altri 3,30 grammi di metanfetamina, poco meno di un grammo di cocaina, 150 euro in contanti e tutto il materiale per confezionare le dosi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 29enne è stato dichiarato in arresto e messo a domiciliari in atteso del processo per direttissima. Il suo coinquilino - un 54enne - è stato invece segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti perché i carabinieri gli hanno trovato 0,50 grammi di cocaina, 7 di hashish e poco più di 1 grammo di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento