menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La linea gialla e le porte aperte

La linea gialla e le porte aperte

Milano, il treno della metro M3 ha problemi con le porte: deve chiuderle il macchinista a mano

Anche sulla linea verde ci sono stati diversi problemi: molti passeggeri si sono lamentati

Mattinata complicata, quella di venerdì 31 gennaio, per i passeggeri della metropolitana Milanese.

Disagi sulla linea verde

Da un lato la linea verde, la M2, ha avuto rallentamenti per buona parte della mattinata: prima per un guasto tecnico e poi a seguito del malore di un passeggero che ha costretto Atm a interrompere il servizio per diversi minuti. La circolazione è ripresa ma i rallentamenti sono proseguiti.

Disagi sulla linea gialla

Dall'altro lato, anche sulla M3, al linea gialla, si erano verificati alcuni disservizi. A raccontarlo a MilanoToday, sono alcuni dei passeggeri che viaggiavano sul convoglio. Stando a quanto riferito dai cittadini, per almeno un paio di fermate,  le porte di un treno della gialla restavano aperte. Per chiuderle, ogni volta, era necessario l'intervento diretto del macchinista, costretto a lasciare la cabina di guida.

Alla fine, dopo che per un paio di stazioni il problema si era ripresentato, i viaggiatori sono stati costretti a scendere alla fermata Zara, in attesa di un nuovo treno che li portasse in direzione centro: "Non si fermano i disagi sulla gialla, rallentamenti, porte che non chiudono e centinaia di passeggeri costretti a scendere e ad arrivare in ritardo a lavoro", racconta uno dei passeggeri.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento