rotate-mobile
Cronaca Forlanini / Viale Enrico Forlanini

Metropolitana M4: più controlli contro l'infiltrazione mafiosa

Milano coesa nella lotta alla criminalità e al lavoro nero

Milano sempre più coesa nella lotta alla criminalità e al lavoro nero. E’ stato sottoscritto negli uffici della prefettura, il nuovoprotocollo di legalità tra comune di Milano e società concessionaria per la realizzazione della metropolitana M4. A sottoscrivere l’intesa oltre al prefetto Paolo Tronca e l’assessore alle Politiche per il lavoro Cristina Tajani i rappresentanti dell’Azienda trasporti milanese, dell’Agenzia mobilità ambiente e territorio, di Assimpredil, di Assolombarda, della Direzione territoriale del lavoro e delle organizzazioni sindacali.

“Il protocollo firmato rappresenta un ulteriore passo nel contrasto alle infiltrazioni   della criminalità organizzata nelle opere connesse ad Expo 2015” così l’assessore Tajani che prosegue: “Come Amministrazione siamo impegnati da tempo nel definire una strategia articolata, tesa a contrastare e sconfiggere la presenza delle mafie a partire dalla crescita della cultura della legalità e di tutela del lavoro e dei lavoratori nei cantieri soprattutto quelli interessati da appalti pubblici”.

Obiettivo del protocollo è l’estensione di speciali controlli da parte delle autorità volti a contrastare i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nei lavori e negli appalti per la realizzazione della nuova metropolitana M4. Un’opera è considerata di fondamentale importanza per l’accesso al sito espositivo, in quanto la sua realizzazione consente il collegamento veloce e diretto tra l’aeroporto di Linate e il sito espositivo, evitando così l’utilizzo della viabilità ordinaria e il passaggio dal centro della città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana M4: più controlli contro l'infiltrazione mafiosa

MilanoToday è in caricamento