rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Gorla / Viale Monza

Suicidio in metro a Turro: cinquantenne si lancia sui binari e viene trascinato per metri

Il dramma poco prima delle 17 di mercoledì nella stazione di Turro, sulla linea della metro rossa. Stop alla circolazione dei treni tra Loreto e Villa San Giovanni per più di due ore

Appena ha visto il treno arrivare non ci ha pensato più. Si è lasciato cadere. E' andato incontro al destino che lui aveva deciso per se stesso. 

Dramma poco prima delle 17 di mercoledì pomeriggio nella stazione Turro della metropolitana rossa di Milano, teatro del suicidio di un uomo.  

Suicidio in metro a Turro, morto un 50enne - Foto © MilanoToday

La vittima, un uomo di cinquanta anni, si è lanciata sotto un treno diretto a Rho ed è stata trascinata per più di venti metri, morendo praticamente sul colpo. Immediato lo stop alla circolazione e l’intervento sul posto di vigili del fuoco e polizia. 

Le condizioni del cinquantenne, che secondo quanto riportato da Atm si sarebbe gettato volontariamente sui binari, sono apparse sin da subito disperate. In metro sono intervenute due equipe di medici a bordo di un’auto medica e di un’ambulanza, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constare il decesso.  

La circolazione della M1 è andata completamente in tilt, proprio a ridosso dell’ora di punta, con i treni costretti allo stop tra Loreto e Villa San Giovanni. Atm ha predisposto un servizio di bus sostitutivi, letteralmente presi d'assalto dai vari pendolari in attesa alle fermate. La situazione è poi tornata alla normalità intorno alle 19.

Ore di caos anche su viale Monza, col traffico paralizzato e i vigili in strada per cercare di favorire la circolazione. 

#M1: sospesa tra Loreto a Villa San Giovanni (suicidio). In corso rilievi della Polizia scientifica. Seguono aggiornamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio in metro a Turro: cinquantenne si lancia sui binari e viene trascinato per metri

MilanoToday è in caricamento