Metropolitana M4: ecco come sarà la linea che arriverà a Linate

Il primo grande obiettivo per la nuova linea M4, che in totale conterà 21 stazioni su un percorso di 15 chilometri da Linate a San Cristoforo (Lorenteggio), è Expo 2015

Metro Milano

Da giovedì 26 settembre sono iniziate le operazioni di cantierizzazione delle aree tra via Ardigò e via Mezzofanti dove sorgerà la stazione Forlanini FS della nuova linea metropolitana M4. 

Durante i lavori i cittadini della zona potranno portare i propri bimbi nelle aree gioco di via Zanella e di viale Argonne. In quest’ultimo spazio verde è presente anche un’area cani, mentre una nuova sorgerà tra piazza San Gerolamo e via Marescalchi. Alla fine dei lavori, l’area sarà nuovamente sistemata a giardino attrezzato. 

Il primo grande obiettivo per la nuova linea M4, che in totale conterà 21 stazioni su un percorso di 15 chilometri da Linate a San Cristoforo (Lorenteggio), è Expo 2015: per l’occasione, infatti, sarà attivata la tratta Linate Aeroporto-Forlanini FS e proprio da qui sarà possibile l’interscambio con le linee ferroviarie suburbane-linee S. 

La M4 collegherà l’aeroporto di Linate con la stazione di San Cristoforo (Lorenteggio). La linea si svilupperà tutta in sotterraneo percorrendo viale Forlanini,  l’asse Argonne-Plebisciti  fino a piazza Tricolore, poi da San Babila la Cerchia dei Navigli fino a Sant’Ambrogio e da qui proseguirà fino al capolinea nel quartiere Lorenteggio. I benefici che porterà al quartiere questa nuova metropolitana leggera totalmente automatizzata saranno tanti: si potrà attraversare Milano molto più velocemente, ci sarà meno traffico, si ridurranno l’inquinamento e gli incidenti stradali, aumenteranno le opportunità lavorative, dirette e indirette, e sarà possibile raggiungere comodamente l’aeroporto di Linate. 

Le attività di cantierizzazione non comporteranno particolari modifiche né per quel che riguarda la viabilità di zona né per i percorsi dei mezzi pubblici. Inoltre, per minimizzare i disagi verranno utilizzate le più avanzate tecnologie per mitigare e abbattere il più possibile i disturbi derivanti da sollevamento polveri, rumori e vibrazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella fase iniziale saranno necessarie alcune interruzioni temporanee dei servizi di acqua, luce, gas e telefono. Qualsiasi intervento sarà comunicato in anticipo dagli enti gestori (A2A, MM, Telecom, etc.). Il percorso previsto per i mezzi di cantiere interesserà prevalentemente la direttrice via Sismondi, via Negroli, viale Corsica verso tangenziale est/Mecenate, per un periodo di 8 mesi, e la direttrice via Marescalchi, via Amedeo, via Ortica verso tangenziale est/Rubattino, per un periodo di un anno e mezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Cinque trattorie milanesi da provare a Milano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento