Cronaca

Meningite, muore giovane ballerino di 22 anni. È allerta a Milano

Il ragazzo è spirato nel tardo pomeriggio di martedì all'ospedale San Paolo. L'Asl ha messo in atto le misure di prevenzione necessarie

Il pronto soccorso del San Paolo (immagine repertorio)

È allarme meningite a Milano, dove nella giornata di martedì l’infezione ha causato la morte di un giovane di 22 anni. Il ragazzo, un ballerino noto nella scena hip-hop milanese, Michael Palazzo (chi era), è spirato nel tardo pomeriggio all’ospedale San Paolo di Milano, dove era stato portato in ambulanza poco dopo essersi sentito male (il ragazzo era stato nella discoteca Karma: il loro comunicato).

L’Asl ha messo in atto le misure di prevenzione necessarie che prevedono l’identificazione e la profilassi con antibiotico delle persone che sono venute a stretto contatto (ambiente di lavoro, amicizie, luoghi di svago) con il malato nei dieci giorni precedenti il manifestarsi della malattia.Il menginococco, agente responsabile della patologia, è un germe che si può trasmettere per via respiratoria e può causare meningiti e infezioni diffuse a tutto l’organismo. Più a rischio sono le persone che hanno avuto stretti contatti (alcune ore) con la persona infetta.

L’azienda sanitaria locale ha invitato tutti i giovani che nella serata di domenica 15 erano alla discoteca Karma di Milano dovranno possono rivolgersi al servizio di malattie infettive di via Statuto per avere tutte le informazioni utili. Contatti: Asl Milano 02.85786865; 02.85783838; 0285788455; cell 331.1788018; mail: malinfstatuto@asl.milano.it 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite, muore giovane ballerino di 22 anni. È allerta a Milano

MilanoToday è in caricamento