Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Milanese precipita per 20 metri in montagna: trovato vivo

L'accaduto sul Monte Carchio, provincia di Massa Carrara

Durante un'escursione di Ferragosto è caduto in montagna precipitando per 20 metri. Ma è stato trovato vivo anche se con diversi traumi e ferite. L'accaduto sul Monte Carchio, provincia di Massa Carrara, in Toscana, nella serata del 15 agosto.

Intorno alle 22 sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Massa, oltre a 118, elicottero militare e soccorso alpino. L'uomo, un 62enne milanese in vacanza a Marina di Carrara, era caduto dalla cresta del Monte, all'altezza del comune di Montignoso, durante una camminata.

A lanciare l'allarme non vedendolo arrivare all'auto, dove si erano dati appuntamento, è stata la moglie. Accorsi sul posto, dopo una non semplice ricerca, verso mezznotte i soccorritori hanno trovato l'escursionista riverso a terra su un pendio di detriti rocciosi, cosciente ma con fratture multiple agli arti e una ferita alla testa. Dopo essere stato immobilizzato, è stato portato all'ospedale Massa Cinquale  e poi trasferito in elicottero al Cisanello di Pisa.

In base a quanto ricostruito dal soccorso alpino e speleologico toscano, il 62enne si trovava con la moglie lungo il sentiero 140 diretto al monte Folgorito, al ritorno, però.o ha intrapreso un altro tragitto rispetto alla moglie ed è scivolato lungo una via di cresta che passa dal Monte Carchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milanese precipita per 20 metri in montagna: trovato vivo

MilanoToday è in caricamento