Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Milanese disperso in Croazia per due giorni: trovato a Dubrovnik in "stato confusionale"

L'uomo è stato ritrovato dalla polizia dopo la denuncia di scomparsa di una sua amica

Ha vagato per due giorni, probabilmente senza mai allontanarsi troppo dalla città in cui era in vacanza. Poi, fortunatamente, è stato ritrovato. 

Sono terminate le ricerche del turista milanese di quarantatré anni ufficialmente disperso da sabato a Dubrovnik, in Croazia. A dare l'allarme era stata la sua compagna di viaggio, che aveva segnalato alle forze dell'ordine che l'amico si era allontanato dal loro hotel senza documenti e cellulare. 

Lunedì, la buona notizia: la polizia italiana - che si trova in Croazia per il periodo estivo nell’ambito del progetto Safe Tourist Season - è riuscita a ritrovare il turista meneghino. L'uomo, secondo quanto riferito dagli agenti, è stato localizzato ancora a Dubrovnik ed era in "stato confusionale". 

Fornite le prime cure e l’assistenza necessaria, la coppia di amici è stata fatta rientrare in Italia con un traghetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milanese disperso in Croazia per due giorni: trovato a Dubrovnik in "stato confusionale"

MilanoToday è in caricamento