rotate-mobile
Cronaca

Milanesi rimangono bloccati in montagna di notte: un ferito

L'accaduto nel Biellese nella notte tra domenica e lunedì

Una comitiva di milanesi è rimasta bloccata in montagna, venendo soccorsa nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 novembre. L'accaduto, nel Biellese, si è concluso positivamente: il soccorso alpino è riuscito a recuperare l'intero gruppo, trasportando in ospedale una persona che era rimasta ferita e si trovava in principio di ipotermia.

L'intervento del soccorso alpino e speleologico piemontese, concluso intorno alle 2 di notte, a permesso di recuperare la comitiva, compreso un uomo che aveva una sospetta frattura a una gamba. La chiamata di emergenza era partita intorno alle 19 di domenica, quando il gruppo si trovava a quota 2100 metri circa, nella discesa dal Colle della Barma sopra Oropa (Biella), e non riusciva a proseguire verso valle.

Una prima squadra veloce ha raggiunto i malcapitati e stabilizzando l'infortunato, il quale avvertiva anche un principio di ipotermia. Nel frattempo è stato organizzato il trasporto in quota delle altre squadre e del materiale per il recupero. Dopo aver raggiunto la comitiva a piedi, i soccorritori hanno imbarellato l'infortunato procedendo con una serie di calate con le corde per oltre 300 metri fino alle piste da sci dove è stato trasportato a piedi fino a Oropa. Qui l'ambulanza l'ha portato in ospedale. Il resto della comitiva, invece, è stato accompagnato a piedi al parcheggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milanesi rimangono bloccati in montagna di notte: un ferito

MilanoToday è in caricamento