Cronaca Corvetto / Via Vincenzo Toffetti

Corvetto, rissa al Club 71: accoltellato un 26enne

Nella stessa discoteca, a febbraio, un'altra rissa si è conclusa in omicidio. Ieri sera, a fare sfoderare il coltello, sembra essere stata un'occhiata di troppo ad una ragazza

Una rissa scoppiata per futili motivi quella occorsa ieri sera al Club 71 di via Toffetti, in zona Corvetto. Un locale frequentato soprattutto da sudamericani che già lo scorso febbraio era stato teatro di una zuffa finita in omicidio.


Ieri, invece, ad accendere la miccia sarebbe stata un'occhiata di troppo alla ragazza sbagliata, un complimento "pesante" che al legittimo fidanzato ha fatto sfoderare il coltello. Ad essere colpito al fianco - poi ricoverato in codice giallo al Policlinico - un ragazzo salvadoregno di 26 anni. Il giovane è riuscito a schivare i primi tre fendenti che l'aggressore - connazionale di 27 anni - gli aveva sferrato in direzione del torace. Il quarto colpo, però, lo ha preso in pieno.


Prima di essere portato via, però, l'aggredito ha fatto in tempo a chiamare i carabinieri. Sul posto, i militari hanno trovato il 27enne e la fidanzata di 28 seduti al bar della discoteca, come se niente fosse. Lei, nella borsetta, teneva ancora il coltello. Lui, che ha precedenti per rapina aggravata, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Per la fidanzata (entrambi risiedono in via Padova) l'accusa è di favoreggiamento.

GLI AGGIORNAMENTI

6 settembre ore 18 - Il locale della rissa non è il Club 71. E' stato precisato successivamente che la discoteca dove è avvenuto il ferimento non è il Club 71, ma un altro locale che si trova in via Toffetti. Il Club 71 è stato chiuso tempo fa anche in seguito alle indagini per l'omicidio del romeno a febbraio.(ANSA).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corvetto, rissa al Club 71: accoltellato un 26enne

MilanoToday è in caricamento