rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Spacciatore incastrato dal cappellino: arrestato

Un particolare riconoscibile che lo ha incastrato. Era il cappellino nerazzurro che il pusher indossava sempre mentre smerciava la droga. I poliziotti lo hanno individuato e arrestato

Lo indossava sempre, perchè era il cappellino della sua squadra del cuore: l'Inter. Ed è stato proprio questo particolare a farlo arrestare con l'accusa di spaccio. Gli agenti del commissariato Cenisio, infatti, hanno identificato Noureddine Goumri, 36 anni, marocchino, proprio grazie al cappello nerazzurro e lo hanno condotto in carcere. Sequestrati anche 150 grammi di cocaina e arrestato un complice, un albanese di 50 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore incastrato dal cappellino: arrestato

MilanoToday è in caricamento