Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca San Siro / Piazzale Brescia

Truffe Piazzale Brescia, arrestato l'uomo dalle 70 identità

Goran D. 35 anni è il suo vero nome. Si tratta di un truffatore internazionale arrestato questa mattina in piazzale Brescia con 200mila franchi svizzeri fasulli. Aveva 70 nomi diversi

Piazzale Brescia. È stato identificato e fermato Goran D. cittadino serbo di 35 anni, di professione truffatore internazionale. Sfruttando una settantina di identità differenti, che gli consentivano di dribblare i controlli delle forze dell'ordine, metteva a segno le cosiddette rip-deal, le truffe lampo, una particolare specie di raggiro finanziario.


Si tratta di una truffa basata sullo scambio di valute, adescando le vittime via web per compravendita di immobili o per prestiti a tassi particolarmente vantaggiosi. Appena il malcapitato abbocca, il truffatore scambia euro o dollari buoni per franchi falsi, o peggio, viene rapinato. A Milano, qualche tempo fa, un uomo si era seduto ad una compravendita immobiliare e si era ritrovato con in mano solo un mucchio di carta straccia. Soldi fasulli, con i quali si è rivolto alla polizia.


Goran D. è stato individuato a bordo di un'Audi di grossa cilindrata con una valigetta contenente 200mila franchi in fac-simile. Sull'uomo pendeva un mandato di cattura internazionale, secondo il quale i truffati erano vari cittadini tedeschi che dal 2005 sono stati rapinati in Italia dalla banda. L'uomo era in compagnia di due altri slavi, uno denunciato per il possesso di un manganello telescopico, l'altro fuggito a piedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe Piazzale Brescia, arrestato l'uomo dalle 70 identità

MilanoToday è in caricamento