rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Coca e tangenti nei locali dei vip: anche Belen, Lessa e Lodo hanno assunto droga

Continuano ad emergere particolari nell'inchiesta sul giro di droga e mazzette che ha fatto scattare i sigilli alle discoteche dei vip Hollywood e The Club. E fra gli indiziati anche Rita Amabile la ex vice direttrice generale del Comune di Milano

Belen Rodriguez, Fernanda Lessa, Francesca Lodo. Sono le tre soubrette che hanno spontaneamente confessato, tre anni fa, di aver assunto cocaina nei bagni dei privèe dell'Hollywood e del The Club, le due discoteche milanesi finite sotto sequestro. La notizia è trapelata dall'inchiesta sul presunto giro di droga e di tangenti condotta dai pm di Milano.


Pietro Tavallini è stato arrestato qualche tempo fa, ma sempre nell'ambito della stessa inchiesta - nel 2007 - aveva affermato di aver visto anche "Aida Yespica e Annalaura Ribas assumere cocaina e so che l'hanno fatto insieme". Oggi è stata sentita come testimone anche Belen Rodriguez. La starlette, sempre il 27 marzo 2007 ha confessato riferendosi a Francesca Lodo: "lei mi invitava spesso ad andare nei bagni dell'Hollywood, le domeniche sere in cui stavamo insieme con tutti i componenti del gruppo Mora, ma io non la seguivo perché temevo l'effetto della coca".


La notizia sul giro di droga e tangenti che sta tenendo banco sulle pagine di tutti i giornali si arricchisce di un nuovo particolare. Risulta indagata anche Rita Amabile, la ex vice direttrice generale del Comune di Milano. Per lei l'accusa sarebbe di abuso di ufficio. In particolare, nell'ordinanza si parla di "rapporti di amicizia e conoscenza" tra uno degli arrestati, Rodolfo Citterio, presidente del Sindacato italiano locali da ballo, e la stessa Amabile. Fra le amicizie "vantate" da Citterio, anche quella con Maria Teresa Broggini Moretto, all'epoca "direttore centrale delle attività produttive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca e tangenti nei locali dei vip: anche Belen, Lessa e Lodo hanno assunto droga

MilanoToday è in caricamento