menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo Marino

Palazzo Marino

Irpef: Milano, nuova fascia di esenzione a 15mila euro

"Abbiamo cercato di dare un segnale ai cittadini con questa tassa impostata a livelli di progressività e abbassando il livello di esenzione", lo ha detto Pisapia

Novità importanti per l'Imposta sul reddito alle persone fisiche a Milano. Sono cinque gli scaglioni di reddito a cui vengono applicate le aliquote progressive per l'addizionale Irpef, a partire dalle 0,67 per cento con una soglia di esenzione fino a 15 mila euro. Lo ha deciso la Giunta comunale di Palazzo Marino che si è riunita venerdì per approvare la proposta di Bilancio.

"Abbiamo deciso questa manovra sull'Irpef - ha detto l'assessore al Bilancio del Comune di Milano Francesca Balzani - per andare incontro alle richieste arrivate dalle parti sociali, dai consiglieri comunali e dei cittadini. Abbiamo cercato di dare un segnale pur se limitato alle risorse disponibili in questo momento".

Le aliquote progressive prevedono, sulla parte di reddito fino a 15mila euro, che venga applicata un'aliquota dello 0,67 per cento. Gli altri scaglioni prevedono invece lo 0,77 per cento dai 15mila ai 28mila euro, lo 0,78 per cento dai 28mila ai 55mila euro, lo 0,79 per cento da 55mila a 75mila euro. Infine per i redditi oltre i 75mila euro viene applicata l'aliquota dello 0,8 per cento che doveva essere prevista inizialmente prima dell'introduzione di queste agevolazioni da parte della Giunta.

La fascia di esenzione è abbassata dai 33mila ai 15mila euro. Come copertura al minore gettito dell'Irpef la Giunta ha innalzato il coefficiente dell'Imu che passa dallo 0,55 allo 0,575. Con questa nuova manovra sull'Irpef saranno 363.518 i cittadini milanesi esenti dall'Irpef pari al 40 per cento mentre lo scorso anno erano pari al 76 per cento.

"Abbiamo cercato di dare un segnale ai cittadini - ha detto il sindaco Giuliano Pisapia - con questa tassa impostata a livelli di progressività e abbassando il livello di esenzione, che diventa un livello dei più alti tra le città italiane che hanno quasi tutte una soglia di esenzione bassa e una aliquota dello 0,8 per cento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento