Cronaca Via Padova

Sicurezza, giro di vite su via Padova

Presto le ordinanze che restringeranno gli orari di apertura dei negozi in via Padova. Il sindaco Moratti a colloquio con il ministro Maroni

In via Padova presto potrebbe arrivare il giro di vite sull'apertura dei negozi. Lo ha disposto Palazzo Marino che ha già pronte le ordinanze che porrebbero un tetto all'orario dei locali notturni, come  discoteche e phone center, nonché di locali dove si vendono alimenti take away. Le saracinesche potrebbero abbassarsi addirittura prima dell'orario canonico. Il sindaco Moratti, che sui fatti di via Padova ha riferito ieri al ministro dell'Interno Maroni, potrebbe firmare le ordinanze addirittura entro venerdì. Le ordinanze riguarderanno anche la regolamentazione degli affitti negli stabili degradati, spesso locati in nero ad extracomunitari.

GLI AGGIORNAMENTI

17 marzo ore 14.45 - Moratti: "La sicurezza è prioritaria rispetto ai diritti dei commercianti". E' un'esigenza di sicurezza. Così il sindaco di Milano, Letizia Moratti, ha bollato le ordinanze che limiterebbero gli orari di apertura serale dei negozi in via Padova. Il quartiere dove dallo scorso 13 febbraio è partita la rivolta degli immigrati sarà messo sotto coprifuoco. Fissata la sanzione per i trasgressori: 500 euro. Domani la Giunta approverà la delibera.

"Le esigenze di sicurezza - ha affermato il sindaco – in questo momento vengono prima delle esigenze degli esercenti. Le ordinanze sono un provvedimento temporaneo: saranno in vigore in via sperimentale fino al 31 luglio", segno che la chiusura anticipata sarà obbligatoria per tutti. Con il tempo, poi si vedrà se apportare modifiche alle ordinanze.

Già da domani, il sindaco potrebbe firmare le nuove ordinanze, che dovrebbero riguardare anche l'obbligo di depositare i contratti di affitto agli immigrati presso il comando dei vigili.

16 marzo ore 16.40 – Moratti: "Il coprifuoco? Ne parlerò giovedì". Il sindaco Letizia Moratti non ha voluto anticipare niente, oggi, sul possibile giro di vite in via Padova. Se ne parlerà giovedì, dopo la Giunta. Il comune vorrebbe applicare un “coprifuoco” anticipato per i locali di via Padova, al fine di incentivare la sicurezza nella zona.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, giro di vite su via Padova

MilanoToday è in caricamento