menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una cucina di Milano Ristorazione (sito ufficiale)

Una cucina di Milano Ristorazione (sito ufficiale)

Milano Ristorazione, contratto prolungato fino al 2020

Stesso costo (40 milioni annui) ma la società si accollerà una parte della morosità e potrà espandersi per servire pasti ad altri comuni ed enti pubblici

Prolungato fino al 31 dicembre 2020 il contratto con Milano Ristorazione, che continuerà dunque a servire i pasti per conto del comune di Milano nelle scuole ma anche nelle residenze sanitarie, nei centri accoglienza della protezione civile, nei centri comunali e agli anziani assistiti a domicilio. Il comune continuerà a pagare la stessa cifra di quasi 40 milioni all'anno (per la precisione 39 milioni e 432 mila euro), ma sono state introdotte alcune novità.

In previsione della città metropolitana viene scritta nero su bianco la prospettiva di allargare l'utenza ad altri comuni e anche ad altri enti pubblici. Per farlo, potrà essere usato in modo più esteso il centro di produzione di via Sammartini. E dal 2014 Milano Ristorazione si accollerà una parte dei mancati pagamenti per i servizi, mentre oggi la morosità (circa 5 milioni di euro all'anno) è totalmente a carico del comune.

Oggi Milano Ristorazione fornisce circa 90 mila pasti al giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento