rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Parco Cassinis, smantellato accampamento abusivo con bombole a gas

Questa mattina la Polizia Locale di Milano ha smantellato due insediamenti abusivi allestiti nel Parco Cassinis. Tre giorni per pulire 500 quintali di rifiuti

In mattinata la Polizia Locale, intervenuta con 6 agenti e un ufficiale, ha smantellato due insediamenti abusivi di rom romeni sorti in un'area boschiva appartata all'interno del Parco Cassinis.


Circa venti tende sono state rimosse da Amsa che sta provvedendo a ripulire l'area da 500 quintali di rifiuti abbandonati, tra avanzi di cibo, sedie e tavoli, operazione che durerà almeno tre giorni. Tra il materiale rinvenuto anche due bombole del gas. Gli occupanti, circa 35 romeni (25 adulti e 10 minori), si sono allontanati spontaneamente.


"Diversi cittadini - ha spiegato il vicesindaco De Corato -, in particolare quelli che accedevano al parco da via Fabio Massimo o via sant'Arialdo, hanno notato la loro presenza lamentando come gli abusivi abbandonassero rifiuti ovunque procurando degrado e costituendo fonte di disagio e un pericolo per la sicurezza". "Il recente drammatico episodio di Roma - ha sottolineato De Corato -, dove un bimbo è morto in una baraccopoli per un rogo accidentale, è la riprova che l'abusivismo è innanzitutto un pericolo per l'incolumità degli stessi occupanti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Cassinis, smantellato accampamento abusivo con bombole a gas

MilanoToday è in caricamento