Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Parri

Parco dei Fontanili, stamattina piazza pulita per 30 baracche abusive

L'intervento era stato concordato con Prefetto. Arrestato un clandestino già fermato 7 volte e con precedenti per spaccio dopo occupazione abusiva. De Corato: “La proprietà aveva sporto querela”

"La Polizia Locale è intervenuta questa mattina in via Parri, in un’area verde privata denominata Parco dei Fontanili, per l’allontanamento di 60 rom romeni insediati in 30 baracche. L’intervento, concordato con la Prefettura dopo la querela della proprietà, è stato realizzato da 40 agenti provenienti dal Nucleo Problemi del territorio, dal comando di Zona 6, dal Reparto Radiomobile, dal Settore Sicurezza e dal Nucleo tutela trasporto pubblico”.  Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

Insieme alla Polizia Locale, era presente sul posto la proprietà che ha provveduto ad abbattere le baracche e ripulirà l’area dai rifiuti nei prossimi giorni. Nessuno degli occupanti ha accettato di essere accolto nelle strutture del Comune.

  Nessuno degli occupanti ha accettato di essere accolto nelle strutture del Comune  
“Come dimostra questo nuovo intervento, – commenta il vice Sindaco De Corato – sono i proprietari delle aree o i residenti a chiederci di intervenire. I primi sporgendo denuncia di occupazione abusiva, i secondi segnalando alla Polizia Locale situazioni critiche. Così è avvenuto in via Colico due giorni fa, dove sono stati allontanati circa 40 rom romeni dopo la querela dei proprietari; e così è avvenuto in via Pestagalli/Bonfadini dove i vigili sono intervenuti un paio di settimane fa su segnalazione degli ortisti ripristinando il decoro in un’area che era diventata una vera e propria discarica a cielo aperto”.



Agenti della Polizia Locale in forza al Comando di Zona 9 e al Sevizio Problemi del Territorio – comunica inoltre il vice Sindaco – hanno arrestato un clandestino egiziano di 26 anni che aveva occupato un alloggio di uno stabile di via De Lemene. L’extracomunitario, già arrestato per spaccio, era stato fermato in passato 7 volte per violazione alla legge sull’immigrazione e aveva un decreto di espulsione emesso dalla Questura nel gennaio 2008.
  Un cittadino extracomunitario è stato arrestato per spaccio  

“È il 167/esimo clandestino fermato dai vigili da inizio anno, – afferma De Corato – l’ennesimo che ha commesso reati, con alle spalle altri precedenti penali e ordini di espulsione ignorati. E che si aggiunge alle decine di denunciati e arrestati da parte delle Forze dell’Ordine. Un lavoro improbo, per il quale ringraziamo tutti gli agenti, che meriterebbe di non essere vanificato poi nelle aule di Tribunale”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dei Fontanili, stamattina piazza pulita per 30 baracche abusive

MilanoToday è in caricamento