rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Via Principe Eugenio

Truffa l'ignaro cliente dietro il miraggio di una casa a buon mercato

Un annuncio-esca su internet per l'affare immobiliare del secolo. Ma all'atto di concludere la trattativa, il finto immobiliarista si è volatilizzato dopo essersi fatto consegnare banconote vere in cambio di quelle false

Sarebbe stato un affare, quell'appartamento a buon mercato pubblicizzato sul web e invece si è rivelata una vera e propria truffa. Protagonisti, ieri pomeriggio, un sedicente dottor Pomar - finto immobiliarista arabo e un cittadino italo-svizzero, presunto acquirente.

I due si erano scambiati messaggi sul web e dopo essersi accordati per concludere la trattativa dell'immobile in questione, si erano dati appuntamento per ieri alle 14 in un ristorante di via Principe Eugenio, a Milano.

L'acquirente, come pattuito, aveva portato con se 30mila franchi in contanti e dall'arabo ha ricevuto in cambio 45 banconote da 500 euro. False. L'immobiliarista, una volta ottenuto il contante, con la scusa di controllare la validità dei franchi, si era allontanato. Al tavolo, però, non ha più fatto ritorno, volatilizzato a bordo di un'auto guidata da un complice.

Così al cittadino vittima del raggiro, non è rimasto altro che chiamare la polizia.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa l'ignaro cliente dietro il miraggio di una casa a buon mercato

MilanoToday è in caricamento