rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Metrò, l’abbraccia violentemente e poi inizia a palpeggiarla: fermato

In pieno giorno e con il metrò pieno, ha prima abbracciato una giovane e poi ha iniziato a palpeggiarla. Ma i passeggeri lo hanno bloccato. Ora è accusato di violenza sessuale e lesioni

Metrò di Milano, linea verde. È mattina, il convoglio è pieno, ma lui – un uomo italiano di 42 anni – non resiste e si butta addosso a una 20enne dello Sri Lanka. Prima l’abbraccia violentemente, poi inizia a palpeggiarla.

  L'uomo ha spruzzato lo spray urticante negli occhi dei soccorritori  


I passeggeri accorrono in aiuto della ragazza, ma il violentatore, per tutta risposta, spruzza loro negli occhi una bomboletta urticante. Poi, come se nulla fosse, scende alla fermata di Caiazzo. Ma alcuni passeggeri lo seguono e lo consegnano agli agenti della Polmetro che poi lo porteranno in Questura. Adesso, sul suo conto, pesa l’accusa di violenza sessuale e di lesioni. La Polizia sta valutando il suo arresto.

Stanno bene i tre soccorritori (due uomini e una signora) investiti dal gas urticante. I due giovani hanno rifiutato le cure del 118, mentre la signora che viaggiava con una bambina, è stata portata all’ospedale Fatebenefratelli in osservazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metrò, l’abbraccia violentemente e poi inizia a palpeggiarla: fermato

MilanoToday è in caricamento