Cronaca

Agosto: a Milano oltre mezzo milioni di persone lascia la città

Seicentomila milanesi in meno in città nella settimana di Ferragosto

Milano

Seicentomila milanesi in meno in città nella settimana di Ferragosto. Questa la stima sulla base degli ultimi dati di Amsa nel periodo dall’11 al 17 agosto, che testimoniano un calo nella raccolta dei rifiuti del 47,2% rispetto a una settimana “normale” del 2014, a fronte di una diminuzione del 50,1% registrata tra il 12 e il 18 agosto dello scorso anno. Non sorprende quindi l’aumento complessivo della raccolta rifiuti del 6,6% rispetto allo stesso periodo ferragostano del 2013. 
  
Sempre in controtendenza, invece, i dati di MM sul consumo di acqua in città, nettamente più bassi rispetto al 2013 a causa del clima fresco e piovoso, come è evidente anche dalla tabella e dal grafico in allegato. Sono stati 8.992.710, infatti, i metri cubi complessivi erogati nei primi 17 giorni di agosto, rispetto ai 10.407.453 metri cubi registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Una diminuzione evidente anche a Ferragosto, quando l’apertura dei rubinetti a Milano ha determinato un consumo di 461.300 metri cubi d’acqua – il dato più basso di quest’estate – a fronte dei 499.410 metri cubi segnati a Ferragosto 2013. 

Milano sempre aperta anche a Ferragosto, con una migliore offerta di servizi a disposizione di chi è rimasto in città.

Il Bikemi, in particolare, ha fatto registrare un picco significativo di prelievi e abbonamenti tra l’11 e il 17 agosto rispetto allo stesso periodo del 2013. Questi i dati in dettaglio: nell’arco della settimana ci sono stati 15.248 utilizzi complessivi (erano 12.024 nel 2013) di cui 806 utilizzi notturni (763 nel 2013). Nel solo giorno di Ferragosto ben 1.389 “irriducibili” delle due ruote hanno prelevato la bici gialla (di cui 94 di notte) a fronte dei 1.013 dello scorso anno (85 i prelievi notturni 2013). In crescita anche gli abbonamenti. Quelli annuali (in promozione a 26 euro, così come lo scorso anno), sono saliti da 117 a 329, i rinnovi annuali sono stati 103 (73 nel 2013), quelli settimanali 126 (89 nel 2013) e quelli giornalieri sono arrivati a sfiorare quota mille: 926 contro i 799 dello scorso anno. Una differenza particolarmente evidente considerando il giorno di Ferragosto, con ben 20 abbonamenti annuali a fonte di uno solo nel 2013, 35 settimanali (11 nel 2013) e 209 giornalieri (140 nel 2013).       
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agosto: a Milano oltre mezzo milioni di persone lascia la città

MilanoToday è in caricamento