Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Il milanese denunciato per un commento contro la polizia su TikTok

Nei guai un 36enne milanese, con precedenti alle spalle

Foto repertorio Ansa Today.it

Dai social alla realtà. Un uomo di 36 anni, un milanese con precedenti per rapina e segnalato in passato come assuntore di sostanze stupefacenti, è stato denunciato dalla polizia di Bologna per il reato di istigazione a delinquere per un commento pubblicato a luglio scorso sotto un video su TikTok. 

Nelle immagini, postate il 4 luglio, si vedeva un intervento degli agenti di due giorni prima in piazza Verdi, cuore della movida giovanile del capoluogo emiliano. Quella sera i poliziotti erano stati allertati per un'aggressione e avevano dovuto fare i conti con tre giovani che si erano seduti sul cofano della Volante per scattarsi alcune foto. Uno dei tre, evidentemente infastidito dal controllo, aveva insultato gli agenti ed era stato denunciato per oltraggio. 

Un secondo ragazzo, invece, era stato sorpreso proprio mentre girava il filmato ed era stato avvertito dal funzionario di turno che la clip non poteva essere pubblicata sui social o diffusa in rete. Cosa che invece è puntualmente avvenuta un paio di giorni dopo, dando vita a oltre 600 commenti, tra cui proprio quello del 36enne milanese che si era lasciato andare ad un "la signora chi la vede la pesti a sangue" riferito proprio a una poliziotta. Identificato e rintracciato, l'uomo è stato quindi denunciato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il milanese denunciato per un commento contro la polizia su TikTok

MilanoToday è in caricamento