Minaccia l'ex due volte in un giorno e tenta di entrare in casa sua: arrestato

L'uomo è tornato di sera dopo averci provato di mattina, ma questa volta i carabinieri sono intervenuti in tempo e lo hanno arrestato

Repertorio

Venerdì mattina la sua ex fidanzata lo aveva denunciato in caserma per atti persecutori, perché l'aveva minacciata e insultata sferrando calci e pugni alla porta d'ingresso del suo appartamento. Diverse ore più tardi ci ha riprovato e questa volta sono intervenuti immediatamente i carabinieri, che lo hanno colto sul fatto. Lui li ha aggrediti violentemente ma è stato reso inoffensivo e arrestato.

E' successo a Lainate. La prima "puntata", come si diceva, al mattino. L'uomo, un italiano di 42 anni incensurato, si era presentato sul pianerottolo in cui vive l'ex fidanzata, una romena di 39 anni, e aveva picchiato contro la porta dell'appartamento con pugni e calci, insultandola e minacciandola per diversi minuti. Lei si era poi recata in caserma per denunciare l'episodio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci riprova, arrestato

In serata, verso le undici, il 42enne è ritornato su quel pianerottolo e ha ricominciato a insultare l'ex, pretendendo di entrare in casa. La donna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Alla vista dei militari, il 42enne, visibilmente ubriaco, li ha aggrediti senza comunque ferirli ed è stato poi ammanettato. Risponde di resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento