"Se non scendi in strada ti uccido": minacciava la moglie, arrestato

L'uomo era già stato allontanato dalla casa coniugale

Arrestato marito violento

Il 6 gennaio il giudice lo aveva obbligato ad allontanarsi dalla casa coniugale, dopo varie denunce per maltrattamenti presentate dalla moglie.

Ma lui, un italiano di 61 anni, si è comunque ripresentato davanti a casa, nella serata dell'11 gennaio, in via Vincenzo da Seregno (Bruzzano), intimando alla moglie (che ha 41 anni) di scendere in strada per un confronto e minacciandola di morte se non avesse acconsentito.

La donna, spaventatissima, ha telefonato al numero unico di emergenza. Sul posto si sono precipitati i carabinieri, che hanno sorpreso in strada il 61enne mentre ancora inveiva contro la moglie e la minacciava. I militari lo hanno quindi arrestato e portato a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

Torna su
MilanoToday è in caricamento