"Se non scendi in strada ti uccido": minacciava la moglie, arrestato

L'uomo era già stato allontanato dalla casa coniugale

Arrestato marito violento

Il 6 gennaio il giudice lo aveva obbligato ad allontanarsi dalla casa coniugale, dopo varie denunce per maltrattamenti presentate dalla moglie.

Ma lui, un italiano di 61 anni, si è comunque ripresentato davanti a casa, nella serata dell'11 gennaio, in via Vincenzo da Seregno (Bruzzano), intimando alla moglie (che ha 41 anni) di scendere in strada per un confronto e minacciandola di morte se non avesse acconsentito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, spaventatissima, ha telefonato al numero unico di emergenza. Sul posto si sono precipitati i carabinieri, che hanno sorpreso in strada il 61enne mentre ancora inveiva contro la moglie e la minacciava. I militari lo hanno quindi arrestato e portato a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento