Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

L'amante del prete lo ricatta: i carabinieri travestiti da religiosi lo arrestano

Il fatto è avvenuto a Vigevano

Due cittadini romeni, Flavius Alexa S. di 33 anni, e Florin T. di 23, sono stati arrestati perché sorpresi, da alcuni carabinieri travestiti da sacerdoti, mentre tentavano di farsi consegnare 250mila euro dietro la minaccia di rendere pubbliche, anche attraverso la divulgazione ad alcune note trasmissioni televisive, alcune audio registrazioni di dialoghi telefonici, a sfondo erotico, avvenuti tra un sacerdote di Vigevano ed uno degli arrestati.

I due uomini si sarebbero fatti consegnare nei mesi scorsi 100mila euro dal sacerdote, con cui uno dei due sembra avesse avuto una relazione, in cambio del loro silenzio, secondo quanto risulta dalle indagini coordinate dalla procura di Pavia e condotte dai carabinieri.

L’indagine trae spunto dalla denuncia sporta, nei mesi scorsi, dalla Diocesi di Vigevano. Gli arrestati sono stati portati al carcere di Pavia. I carabinieri hanno ancora in corso le indagini, finalizzate ad individuare altri complici degli arrestati.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amante del prete lo ricatta: i carabinieri travestiti da religiosi lo arrestano

MilanoToday è in caricamento