Cronaca Duomo / Piazza della Scala

Minori a Milano: crescono, vanno di più a scuola ma sono più vittime di violenze

I numeri del primo rapporto sui minori a Milano

Una scuola elementare (Infophoto/Today)

I minori a Milano sono in costante aumento: più di 208 mila nel 2014, contro i 166 mila abbondanti del 1999. E l'aumento è dovuto ai minori stranieri, giacché da genitori italiani nascono sempre meno figli. Lo rivela il Rapporto sull'infanzia e l'adolescenza realizzato dall'associazione MeglioMilano e da Unicef con la collaborazione del comune. 

I minori stranieri (per meglio dire: i minori figli di genitori con cittadinanza straniera) rappresentano nel 2014 il 27% dei minori totali residenti a Milano. Crescono in modo preoccupante i minori non accompagnati: 673 nel 2014, quasi il 50% in più dell'anno precedente, quasi tutti maschi over 14. Questo dato è intrinsecamente legato all'emergenza dei profughi e dei migranti ed è destinato ad aumentare ulteriormente.

E' straniero il 20% degli iscritti nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole primarie, così come il 21% degli iscritti nelle scuole medie. La dispersione scolastica generale (di minori stranieri e italiani, quindi) diminuisce, e questa è senz'altro una buona notizia. Aumentano invece i minori con dipendenza: +30% dal 2012 al 2014, considerando quelli assistiti dall'Asl. 

E aumentano anche le vittime minori di maltrattamenti in famiglia: nel 2010 si contavano 35 casi, nel 2014 quasi il doppio (65). Così come sono raddoppiati i bambini abbandonati. Gli scomparsi sono passati da 58 (nel 2010) a 270 (nel 2014), mentre dal 2013 al 2014 sono aumentate del 79% le segnalazioni di minori che hanno commesso un reato (soprattutto furti e rapine).

Il comune di Milano ha speso - nel 2014 - 57 milioni e 200 mila euro per i minori, come ha ricordato l'assessore al welfare Pierfrancesco Majorino. Tra questi, 40 milioni e mezzo sono stati destinati a servizi sostitutivi della famiglia; 12 milioni e 300 mila euro a servizi di prevenzione e sostegno delle famiglie con minori; 3 milioni e 700 mila euro per la domanda sociale volontaria e i contributi. Prossimamente vi sarà la nomina del garante cittadino dei diritti dell'infanzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori a Milano: crescono, vanno di più a scuola ma sono più vittime di violenze

MilanoToday è in caricamento