menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pierfrancesco Majorino (Gatti/MilanoToday)

Pierfrancesco Majorino (Gatti/MilanoToday)

Minori non accompagnati, già 200 a Milano da inizio 2014

L'allarme di Majorino (politiche sociali): soldi limitati e comunità al collasso

Sono duecento i minori stranieri non accompagnati che il comune di Milano ha accolto da gennaio 2014 nelle comunità. Si tratta di ragazzi (soprattutto 14-17enni) arrivati da soli da Paesi come l'Eritrea, l'Egitto, l'Albania o il Kosovo, prevalentemente via mare. Per i minori non accompagnati c'è obbligo di tutela da parte del comune in cui si trovano.

E Palazzo Marino ha speso per la loro accoglienza quattro milioni e mezzo di euro nel 2013, di cui solo un milione e mezzo finora rimborsato dallo Stato. "Un'emergenza che si aggiunge a quella dei profughi. Le stime ci dicono che si parla di oltre mille arrivi entro la fine del 2014", ha spiegato Pierfrancesco Majorino, assessore alle politiche sociali, sottolineando che le comunità d'accoglienza non hanno più molti posti disponibili e che le risorse economiche sono limitate. Nel 2013 i minori erano stati 571.

Da qualche settimana, poi, l'ufficio minori della questura avrebbe smesso - secondo quanto riferito da Majorino - di foto-segnalare i minori (compresi quelli non coinvolti da ipotesi di reato). "Auspichiamo che torni a farlo, anziché inviare questi giovanissimi al nostro pronto intervento senza alcuna registrazione", ha spiegato l'assessore.

I DATI 2014 - Da inizio 2014 sono stati accolti 200 minori, di cui 179 maschi. La maggior parte (67) è egiziana. Seguono minori provenienti dal Kosovo (17), dal Marocco (16), dall'Eritrea (8) e da altri Paesi. Nemmeno uno dalla Siria. 188 su 200 hanno tra i 14 e i 18 anni, mentre 5 hanno meno di 10 anni. Dalla questura ne sono stati segnalati 174, dall'aeroporto di Malpensa 10, dagli ospedali 6, dalla polizia locale 5, dal tribunale o dalla procura 4.

I DATI 2013 - Nel corso del 2013, sono stati accolti 571 minori non accompagnati di cui 502 maschi. I Paesi più rappresentati sono stati l'Egitto (157), il Bangladesh (88), l'Albania (71), il Kosovo (43), il Marocco (30) e altri Paesi dell'ex Jugoslavia (20).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento