rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Molestò ragazza al corteo del 1 maggio, condannato e scarcerato

Aveva molestato una giovane durante il corte del primo maggio: la ragazza si era accasciata sul prato davanti al Castello Sforzesco dopo aver bevuto molto. L'uomo, un egiziano irregolare, è stato condannato oggi a 2 anni e 8 mesi di reclusione ma è stato contestualmente scarcerato

Aveva molestato una giovane durante il corte del primo maggio: la ragazza si era accasciata sul prato davanti al Castello Sforzesco dopo aver bevuto molto e partecipato alla Mayday Parade. L’aggressore era stato poi bloccato da una serie di altri manifestanti, che si erano accorti del fatto che era un tentativo di violenza sessuale quello che l’uomo cercava di portare a termine.

Alcuni manifestanti hanno anche cercato di picchiarlo e solo l’intervento della polizia lo ha salvato dal linciaggio.

L'uomo, un egiziano irregolare, è stato condannato oggi a 2 anni e 8 mesi di reclusione ma è stato scarcerato perché il giudice ha riconosciuto l'ipotesi più lieve del reato di violenza sessuale: una perizia infatti, ha dimostrato che la donna non è stata violentata dall’uomo, ma solo molestata.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestò ragazza al corteo del 1 maggio, condannato e scarcerato

MilanoToday è in caricamento