rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Via Privata Antonio Fortunato Stella

Molotov incendiarie davanti al centro per immigrati

Sono state trovate 4 bottiglie incendiarie davanti a una onlus che si occupa di rifugiati politici

Non sono state trovate rivendicazioni, al momento, davanti all'ingresso della onlus 'Arca' di Milano, l'associazione che si occupa di assistenza ai rifugiati politici dove sono state lasciate quattro bottiglie incendiarie.

Lo hanno precisato i carabinieri, che indagano sull'episodio. Le quattro bottiglie di plastica, piene di benzina, erano davanti all'ingresso. A fianco c'erano quattro straccetti di tela, a mo' di stoppino.

Nella notte, nella palazzina dove si trova la onlus è stato registrato un tentativo di intrusione. Gli investigatori stanno anche visionando le telecamere dell'impianto a circuito chiuso.

"Mai avute minacce di questo genere", ha spiegato nel frattempo Alberto Sinigallia, presidente della onlus progetto Arca. Nello stabile di via Stella si trova la cucina in cui vengono preparati i pasti destinati a diversi centri accoglienza. Dal 15 aprile 2013 lo stabile non è - a sua volta - un centro accoglienza e quindi non ospita senzatetto.

Pierfrancesco Majorino, assessore alla salute, ha parlato di "fatto grave da non minimizzare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molotov incendiarie davanti al centro per immigrati

MilanoToday è in caricamento