Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Mondodisabile.it e sos insieme per un nuovo traguardo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Le associazioni novatesi Sos e mondodisabile.it promuovono una raccolta fondi alla cittadinanza per acquistare dei materassini. Lo scorso anno le due realtà si sono unite per diverse iniziative sociali e culturali, tra cui una raccolta fondi per l'acquisto di un defibrillatore ed un elettrocardiogramma da ambulanza, andata a buon fine in pochi mesi.

L'idea è sempre la stessa, posizionare alcuni salvadanai in alcuni negozi di Novate, i più frequentati, e un manifesto con la spiegazione dell'iniziativa. "Quest'anno uno dei nostri obiettivi è l'acquisto di alcuni "materassini a depressione", necessari in ambulanza per il primo soccorso nel trasporto di pazienti politraumatizzati, ed è uno oggetto previsto dai protocolli del 118", spiega il vicepresidente Sos Giuseppe Plumari. Il materassino a depressione è in gomma, e all' interno c'è un sacco contenente palline di polistirolo circondato da una camera d'aria dotata di valvola.

La sua caratteristica è quella di prendere forma attorno al corpo dell'infortunato, evitando di rompere arti o peggiorare fratture. "L'iniziativa, spiegano le due associazioni, è quella di sensibilizzare i cittadini informandoli sulle nostre iniziative e fornire un servizio di primo soccorso sempre più efficace".

La Sos infatti da circa un anno ha vinto un bando regionale aggiudicandosi un servizio di soccorso continuo di ventiquattro ore ed una postazione fissa nel vicino comune di Bollate. Una grande soddisfazione per l'associazione di soccorso che oltre ad occuparsi delle urgenze, svolge anche attività di consegna pasti alle persone bisognose, trasporto anziani o invalidi per visite mediche e organizza corsi per nuovi volontari. "Avere sempre nuovi soccorritori volontari e mi rivolgo soprattutto ai giovani, è un modo per garantire sempre efficacia nei soccorsi e dare un futuro alla associazione", conclude Giuseppe Plumari.

Per informazioni o partecipare alla raccolta: info@mondodisabile.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondodisabile.it e sos insieme per un nuovo traguardo

MilanoToday è in caricamento