Milano, gli incidenti col monopattino nel mirino della Procura: chiesti gli atti ai ghisa

Attraverso il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano è stata aperta un'indagine esplorativa

Immagine repertorio

La procura di Milano vuole vederci chiaro sulla serie di incidenti che negli ultimi giorni hanno coinvolto i monopattini elettrici. Nelle scorse ore gli inquirenti del dipartimento tutela della salute, dell'ambiente e del lavoro, guidato dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano hanno inviato una lettera alla polizia locale, missiva in cui si chiede di trasmettere tutti i documenti relativi ai sinistri con i nuovi mezzi a due ruote avvenuti a partire dal 1° maggio.

La richiesta è stata inoltrata nell'ambito di una indagine esplorativa aperta per fare un monitoraggio della situazione. Incidenti ma non solo: dalla procura hanno anche chiesto un elenco delle sanzioni amministrative per violazione del codice della strada che sono state comminate ai conducenti di monopattini elettrici. Dall'analisi dei dati raccolti, se dovessero emergere fatti di rilievo penale, questi ultimi verrebbero stralciati per formare indagini separate.

Monopattini elettrici: boom di incidenti negli ultimi giorni

Negli ultimi giorni si è registrato un vero e proprio boom di incidenti che hanno coinvolto i mezzi di micro-mobilità elettrica, l'ultimo nel pomeriggio di mercoledì in via Moncalieri. Nella notte tra lunedì e martedì un uomo di 35 anni è rovinato a terra mentre percorreva via Vitruvio, sembra dopo aver perso il controllo del mezzo.

In via Sidoli era toccato a un 19enne, la notte tra venerdì e sabato. Il giovane avrebbe perso il controllo del monopattino - per cause ancora tutte da chiarire - e ha sbattuto violentemente sull'asfalto. Poche ore prima, in via Braga, una 31enne si era schiantatacontro un furgone Iveco mentre viaggiava col suo monopattino elettrico. La donna, stando ai primi rilievi della Locale, non avrebbe rispettato la precedenza e si sarebbe scontrato contro il mezzo per poi essere investita.

Nei giorni scorsi l'assessore alla polizia locale Riccardo De Corato aveva proposto di rendere obbligatorio l'obbligo del casco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento