Cronaca Tortona / Viale Coni Zugna

Milano, donna morta in una casa di viale Coni Zugna: il cadavere trovato in un lago di sangue

A trovare il cadavere della donna è stata la proprietaria della casa. Indaga la Squadra mobile

Indaga la squadra mobile - La ragazza

Quando è rientrata a casa si è ritrovata il cadavere della sua collaboratrice domestica sul pavimento. Ha visto quel corpo ormai privo di vita, colpito da cinque o sei coltellate, e ha dato l’allarme alla polizia, che ora indaga. 

Mistero a Milano, dove una donna romena di trentacinque anni, Mariana Odica, è stata trovata morta in un appartamento di viale Coni Zugna, al civico 65. A scoprire il corpo, verso le 23 di domenica, è stata la proprietaria di casa, una donna italiana di quarantaquattro anni per cui la vittima lavorava come colf da circa un mese. 

Donna morta in viale Coni Zugna: omicidio o suicidio?

Nella casa sono immediatamente intervenuti gli agenti della Squadra Mobile di Milano. Stando ai primi accertamenti del medico legale - che presto effettuerà l’autopsia -, il corpo della trentacinquenne presentava almeno sei ferite da arma da taglio al petto, ma tutte superficiali. Proprio il particolare che i fendenti non fossero profondi lascia aperta l’ipotesi che a infliggersi le ferite possa essere stata la stessa vittima. 

Il cadavere della donna è stato trovato in posizione prona in una sorta di stanza di servizio e proprio sotto la vittima era “nascosto” il coltello da cucina col quale sono stati inflitti i colpi mortali. 

La proprietaria dell’appartamento era stata fuori per il weekend e aveva sentito la colf al telefono sabato sera, poche ore prima del macabro ritrovamento. Nella casa, disposta su due piani e di oltre cento metri quadrati, i poliziotti hanno trovato tutto in ordine e all’appello non mancherebbe nessun oggetto. 

Al momento tutte le ipotesi investigative - dall’omicidio al suicidio - restano aperte. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, donna morta in una casa di viale Coni Zugna: il cadavere trovato in un lago di sangue

MilanoToday è in caricamento