menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michela Fiorentini (foto dal suo profilo Facebook)

Michela Fiorentini (foto dal suo profilo Facebook)

Milano, addio a Michela Fiorentini: il cordoglio della politica

Si è spenta dopo una lunga malattia. Per lunghi anni si impegnò nella politica prima col Pd e poi con Italia Viva

Dopo una lunga e terribile malattia,  Michela Fiorentini, ex membra della segreteria metropolitana del Pd di Milano, con cui nel 2018 a Rozzano si era candidata al Senato, e poi militante di Italia Viva. Ad esprimere cordoglio per la sua prematura scomparsa diversi esponenti politici, che hanno voluto ricordare il suo impegno nel capoluogo lombardo ma anche il sorriso luminoso che non l'abbandonava mai. 

Laureata alla Bocconi e con una carriera da consulente di It management, Fiorentini - che lascia marito e due figli - si definiva appassionata di basket, temi sociali e arte contemporanea, oltre che di politica, come ha dimostrato la sua instancabile attività che non l'ha vista fermarsi nemmeno davanti del male con cui da anni lottava.

"Michela, la nostra Michela Fiorentini, ci ha lasciati - ha annunciato sui social Italia Viva - Provincia di Milano -. Siamo profondamente addolorati. A lei dobbiamo un sostegno generoso e prezioso in tutta la costruzione del nostro coordinamento provinciale e tante altre battaglie pregresse, indimenticabili. Mancherà la sua intelligenza, la sua amicizia schietta e sincera, la sua eleganza nel porsi. Mancherà infinitamente, la nostra Michela. Che la terra le sia lieve. Tutta Italia Viva Provincia di Milano si stringe intorno alla famiglia, porgendo le più sentite condoglianze".

"Anche in questo giorno di festa un dolore, grande - ha scritto sui social il deputato Ivan Scalfarotto -. Italia Viva Milano ha perso una colonna della sua comunità, una persona di una bellezza difficile da descrivere. Abbiamo perso la nostra Michela Fiorentini, e ci mancherà davvero tantissimo perché il mondo, senza la sua intelligenza profonda e gentile, ci sembrerà meno bello". A ricordarla anche la deputata Lisa Noja che ha definito la Fiorentini come "uno dei doni più belli che la politica mi abbia regalato".

Tra chi ha voluto salutare Fiorentini, insieme a tantissimi amici, colleghi e conoscenti, anche la segretaria metropolitana del Pd Silvia Roggiani e l'europarlamentare Dem Pierfrancesco Majorino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento