menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il volo del pilota parmigiano che non gli ha lasciato scampo

Il volo del pilota parmigiano che non gli ha lasciato scampo

Morte Paolo Zantelli all'Idroscalo: indagato un altro pilota

Nel registro degli indagati è stato iscritto Jelf Owen, il pilota inglese che guidava l'imbarcazione toccata da quella di Zantelli, ma si tratta esclusivamente di un atto dovuto per compiere gli accertamenti

La procura di Milano ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo in relazione alla morte di Paolo Zantelli, il campione italiano di Formula 2 deceduto domenica pomeriggio durante una gara di motonautica all'Idroscalo (il video dello schianto).

Nel registro degli indagati è stato iscritto Jelf Owen, il pilota inglese che guidava l'imbarcazione toccata da quella di Zantelli, ma si tratta esclusivamente di un atto dovuto per compiere gli accertamenti.

Dai primi rilievi, infatti, sembra che si sia trattato di un tragico incidente di gara, senza profili di responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento