menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma all'Alpe Devero: scialpinisti trovati morti, uno era di Milano

La tragedia domenica: i due non avevano più dato notizia e sono partite le ricerche

E' milanese uno dei due scialpinisti trovati morti domenica mattina all'alpe Devero (Verbano-Cusio-Ossola) dal soccorso alpino dopo qualche ora di ricerche. Si chiama Lorenzo Landenna e aveva 56 anni. Si trovava insieme a Erica Mosca, 52 anni di Samarate (Varese). 

I due erano partiti nel pomeriggio di sabato 16 gennaio e avrebbero dovuto pernottare in una baita a Crampiolo, ma domenica mattina non sono stati avvistati e così sono partite le ricerche del soccorso alpino e speleologico del Piemonte. 

Entrambi erano appassionati ed esperti di montagna. Erica era molto conosciuta perché lavorava nella farmacia di famiglia a Samarate. Secondo le ultime ricostruzioni, risulta plausibile che l'incidente sia stato provocato da una valanga. I due scialpinisti potrebbero essere stati trascinati a valle da un distacco nevoso, seppur di piccole dimensioni. L'uomo infatti era quasi totalmente sepolto dalla neve, mentre la donna aveva attivato l'airbag che aveva nello zaino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento