menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I funerali di Franca Rame al Piccolo (Tm News/Infophoto)

I funerali di Franca Rame al Piccolo (Tm News/Infophoto)

I morti di Milano nel 2013

Le persone famose scomparse: da Franca Rame a Enzo Jannacci, da Mariangela Melato a "Zuzzurro", da Aldo Coppola a Gabriele Basilico

Tanti fatti da raccontare per il 2013 che si chiude e, purtroppo, anche tante morti eccellenti da ricordare.

TEATRO - Anno "nero" per il teatro milanese che piange diversi protagonisti. Una scomparsa che ha commosso la città è quella di Franca Rame, morta il 29 maggio. Una vita nel teatro, insieme al marito Dario Fo: un teatro sempre affiancato alla passione e all'attivismo politico. Un'altra grande attrice milanese è scomparsa nel 2013: Mariangela Melato, l'11 gennaio. E poi Andrea Brambilla ("Zuzzurro"), morto il 24 ottobre: trentacinque anni di carriera con Nino Formicola ("Gaspare"), dal Derby alla tv e ai palcoscenici di tutta Italia. E il giorno dopo Piero Mazzarella, 85enne, grande interprete milanese. Era sotto sfratto e aspettava i benefici della Legge Bacchelli.

MUSICA E CULTURA - Artista eclettico, con uno stile originalissimo che univa musica, teatro e cabaret: Enzo Jannacci è morto il 29 marzo. Non solo cantautore ma anche medico. E legatissimo a Milano, la sua città. Ma il 2013 è l'anno della scomparsa, anche, di Gabriele Basilico, morto il 13 febbraio. Fotografo di fama internazionale, i suoi scatti di architettura urbana sono una pietra miliare per la fotografia contemporanea e per gli studi sulle città. E poi di Carlo Castellaneta, morto il 28 settembre. Giornalista (fu direttore di "Storia Illustrata") e soprattutto prolifico autore di libri dedicati a Milano. Il 22 novembre è morto Roberto Cerati, storico direttore della Casa Editrice Einaudi: successe al fondatore Giulio (dopo esserne stato stretto collaboratore) nel 1999. Aveva 90 anni.

IMPRESA - Il 2013 si apre con la scomparsa, sui cieli del Venezuela, dell'aereo privato in cui viaggiava tra gli altri Vittorio Missoni. Il padre Ottavio, stilista 92enne, morirà a maggio nella sua casa della provincia di Varese. Il mondo dell'impresa piange anche Steno Marcegaglia, morto il 10 settembre: fondatore dell'omonimo gruppo dell'acciaio, sua figlia Emma è stata presidente di Confindustria. E poi Paolo Brichetto Arnaboldi, morto il 26 agosto: padre di Letizia Moratti. Partecipò alla Resistenza e venne internato a Dachau. Il 21 novembre muore Aldo Coppola, hair stylist di fama internazionale: una carriera lunghissima iniziata a 12 anni nella bottegha del padre. Il 12 dicembre muore Angelo Rizzoli, editore: la sua famiglia fu proprietaria del Corriere della Sera negli anni '70. Il 20 dicembre muore Sergio Loro Piana, leader mondiale del cashmere. L'azienda di famiglia era stata da poco acquisita dal colosso Lvmh.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento