Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Pieve Emanuele

Chi sono i due operai morti all'Humanitas

Il dramma martedì mattina all'Humanitas di Pieve Emanuele. Chi erano le vittime

Emanuele Zanin, 46 anni, e Jagdeep Singh, 42 anni, di origini indiane. Sono loro i due operai morti martedì mattina nel tragico incidente sul lavoro che si è verificato all'ospedale Humanitas di Pieve Emanuele. Entrambi residenti nel Bresciano, i due erano dipendenti della ditta autotrasporti Pè di Costa Volpino, nella Bergamasca, che era stata incaricata dalla ditta Sol di Monza di riempire il serbatoio di azoto liquido. 

La tragedia si è consumata verso le 11.30. A provocare il decesso dei due uomini, stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri, sarebbe stata proprio una fuga di azoto liquido. Dopo che alcuni dipendenti dell'Humanitas hanno lanciato l'allarme, i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano sono intervenuti per primi mettendo in sicurezza la zona. A nulla purtroppo sono valsi i soccorsi: le due vittime, trovate incoscienti, sono state poi dichiarate decedute dal medico legale. 

In base a quanto ricostruito, i due lavoratori si trovavano da soli e stavano ricaricando una cisterna di azoto liquido, utilizzato nell'università e per alimentare l'impianto antincendio, quando all'improvviso si è verificata la fuga che li ha travolti provocandone lo svenimento e poi la morte, avvenuta per ipossia. Il fatto che il locale fosse scoperto, purtroppo, non ha risparmiato i due: dopo aver perso conoscenza, sono rimasti al suolo continuando a inalare l'azoto. 

"Humanitas esprime profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie delle due vittime del grave incidente di stamani - ha scritto in una nota l'ospedale -. L’incidente è avvenuto durante il rifornimento dell’impianto della società specializzata nella fornitura di gas azoto per attività di ricerca. Humanitas si è messa immediatamente a disposizione delle autorità per contribuire a chiarire la dinamica di quanto accaduto".

"Sol è profondamente colpita e addolorata per il tragico incidente che è costato la vita a due dipendenti della ditta Autotrasporti Pé di Costa Volpino (BG), che aveva l’incarico di effettuare le operazioni di trasporto e rifornimento di azoto liquido nel serbatoio presso l’Istituto Humanitas di Rozzano - ha commentato l'azienda brianzola -. Sol è vicina alle famiglie delle due vittime e collabora con le autorità nelle indagini mirate a chiarire la dinamica e le cause di questo tragico incidente. La ditta Autotrasporti Pé, specializzata in trasporti criogenici, dotata di certificazioni specifiche, collabora con Sol da diversi anni. Al momento ogni ipotesi circa le possibili cause del tragico incidente appare prematura, in attesa delle verifiche tecniche e delle indagini in corso, per le quali Sol rimane a completa disposizione delle autorità".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sono i due operai morti all'Humanitas

MilanoToday è in caricamento