rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Garibaldi / Piazza Sigmund Freud

Milano, altro dramma in stazione: uomo trovato morto sotto un cumulo di coperte

Il dramma giovedì nella stazione di Garibaldi. Il 2 gennaio un'altra vittima poco lontano


Tragedia giovedì pomeriggio nella stazione ferroviaria di Garibaldi a Milano, dove è stato trovato il corpo senza vita di un uomo, un clochard abbastanza noto in zona che trascorreva le notti e le giornate tra i binari e le vie vicine allo scalo ferroviario. 

L'allarme è scattato alle 18.07, quando gli agenti della Polfer hanno sollevato un cumulo di coperte che erano sul pavimento nella vecchia zona rialzo del binario 1 e hanno trovato il senzatetto ormai privo di vita. A nulla è servito l'intervento di un'ambulanza e un'auto medica: i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo, la cui identità non è ancora stata verificata con certezza. 

Sul posto è intervenuto anche il medico legale, che ha svolto tutti gli accertamenti per stabilire la causa del decesso, anche se sembra non ci siano segni evidenti di violenza. 

Lo scorso 2 gennaio un altro senzatetto - un cittadino marocchino di 48 anni - era stato trovato morto in zona Garibaldi, sotto il cavalcavia Bussa, a due passi dalla stazione. Anche lui trascorreva le notti in strada. A ucciderlo era stato il mix tra il freddo e alcune vecchie patologie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, altro dramma in stazione: uomo trovato morto sotto un cumulo di coperte

MilanoToday è in caricamento