Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Imprenditore milanese di 44 anni trovato morto in un canale

L'uomo, dopo una serata in un locale, si sarebbe gettato nell'acqua gelida. Indaga la polizia

Porto riminese

Un imprenditore milanese di 44 anni, Maurizio M., residente a Bussero, è stato trovato morto nel porto di Rimini la notte appena passata. Lo riporta RiminiToday.

Secondo i primi accertamenti, il 44enne sarebbe deceduto sotto gli occhi del cognato con il quale dirige un’impresa di consulenza per la disinfezione e l’igiene ambientale. Verso le 5, i due uomini, arrivati martedì in Riviera per degli incontri di lavoro, alloggiavano in un hotel di Marina Centro. Gli imprenditori avevano trascorso la serata in un ristorante riminese e, il dopo cena, avrebbero bevuto qualche drink in un locale.

Dopo aver parcheggiato l’auto, hanno poi fatto una passeggiata verso il porto quando, improvvisamente - e secondo la versione riportata dalle forze dell'ordine -, il 44enne si sarebbe tolto i vestiti per gettarsi nelle acque gelide del canale. E' stato un passante a dare l'allarme avendo notato il cognato della vittima che barcollava lungo la strada.

Sul posto sono intervenuti sia gli agenti della polizia di Stato e i vigili del fuoco con i sommozzatori che hanno iniziato a cercare il 44enne in acqua e, non senza difficoltà, sono riusciti a recuperare il corpo senza vita. Sul posto è intervenuto il personale del 118 ma, il medico, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Portato in Questura, il cognato del 44enne avrebbe raccontato di aver tentato di salvarlo, tirandolo fuori dall'acqua, senza tuttavia riuscirci.

I primi rilievi sono stati affidati alla scientifica e i poveri resti sono stati ispezionati dal medico legale. Del decesso è stato informato il magistrato di turno che ha disposto l'esame autoptico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore milanese di 44 anni trovato morto in un canale

MilanoToday è in caricamento