Cronaca Affori / Via Privata Bernardo da Canal

Milano, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

La vittima è stata ritrovata grazie alla segnalazione di un nipote che non lo vedeva da un po'

Repertorio

Il cadavere di un uomo in stato avanzato di decomposizione è stato rinvenuto in via Privata Bernardo Da Canal in zona Affori a Milano. La vittima, un italiano di 62 anni, è stata ritrovata grazie alla segnalazione di un nipote che non lo vedeva da diversi giorni. Il ragazzo aveva provato ad aprire la porta d'ingresso senza riuscirci.

Sul posto è intervenuta la polizia e i vigili del fuoco. Quando gli agenti sono entrati nell'abitazione, da una finestra, hanno rinvenuto il corpo senza vita del 62enne, che da due settimane circa era stato dimesso dall'ospedale dov'era ricoverato per un tumore ai polmoni. L'appartamento era chiuso dall'interno e non ci sarebbero dubbi sulle cause naturali del decesso. 

Pochi giorni fa un'altra persona era stata rinvenuta morta in casa da giorni, almeno una settimana, nella più totale solitudine, in via Privata Paolo Paruta, zona Cimiano. La polizia era intervenuta mercoledì perché i vicini avevano sentito un odore inconfondibile: quasi insopportabile. Agenti e vigili del fuoco erano entrati e avevano trovato il cadavere di una donna in stato avanzato di decomposizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, uomo morto da giorni in casa: trovato il cadavere in stato avanzato di decomposizione

MilanoToday è in caricamento