rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Incidente sul Piccolo Cervino, morto escursionista milanese

È successo sulla montagna al confine tra Valle d'Aosta e Svizzera nella mattinata di sabato

Un escursionista milanese di 48 anni, Mauro Roversi, è morto cadendo in un crepaccio del Piccolo Cervino, in Svizzera, nella mattinata di sabato 26 febbraio. 

L'uomo si trovava a quota 3.700 metri insieme alla compagna (entrambi avevano i ramponi ma non erano legati) e stava attraversando un ponte di neve e ghiaccio quando quest'ultimo ha ceduto. Il 48enne è sprofondato nella fessura del ghiacciaio per 25 metri.

È subito scattato l'allarme e inizialmente la richiesta di aiuto telefonica è arrivata alla Centrale unica valdostana che, una volta localizzato il punto dell'incidente, ha attivato i soccorritori elvetici che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'escursionista. Il corpo è stato recuperato e portato a valle. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul Piccolo Cervino, morto escursionista milanese

MilanoToday è in caricamento