Cronaca Porta Nuova / Via Castelfidardo

Milano: clochard trovato morto fuori dal pronto soccorso, martedì era stato ricoverato

La vittima, 62 anni, è stata trovata morta in strada alle 9 di mercoledì. Martedì il ricovero

I soccorritori del 118 lo hanno trovato in strada, a terra, a cento metri dall'ingresso del pronto soccorso. Quello stesso pronto soccorso in cui era entrato martedì e dove potrebbe aver passato la sua ultima notte. 

Un uomo di sessantadue anni, un clochard di nazionalità romena, è morto mercoledì mattina in via Castelfidardo, a due passi dall'ospedale Fatebenefratelli. L'allarme è scattato alle 9.05, quando alcuni passanti hanno visto il corpo del senzatetto a terra e hanno allertato il 112, che ha immediatamente inviato sul posto un'ambulanza e un'auto medica. 

Nonostante gli sforzi dei soccorritori, per il 62enne non c'è stato nulla da fare. Addosso all'uomo gli stessi soccorritori hanno trovato un verbale di ricovero proprio del Fatebenefratelli con data 1 gennaio per "abuso di sostanze alcoliche". Non è escluso che la vittima abbia passato la notte lì prima di andare via mercoledì mattina o che stesse tornando in ospedale quando ha accusato il malore.

In via Castelfidardo sono arrivati anche gli agenti della Questura di Milano, che stanno ora effettuando accertamenti con la struttura sanitaria per ricostruire con precisione le ultime ore di vita dell'uomo, dal ricovero alla sua morte. Quel che è certo è che il 62enne, che sembra dormisse per strada in zona, aveva problemi con l'alcol da tempo e che proprio per questo martedì sera era finito in ospedale. 

Il 16 dicembre scorso un altro clochard aveva trovato la morte sempre al Fatebenefratelli. L'uomo si era riparato nella sala d'attesa dell'ospedale, probabilmente per ripararsi dal freddo, e lì era stato stroncato da un malore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: clochard trovato morto fuori dal pronto soccorso, martedì era stato ricoverato

MilanoToday è in caricamento