menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccise l'ex della sua compagna: patteggia tre anni, fu eccesso di legittima difesa

Una perizia ha dimostrato che l'uomo era sopraffatto dal "rivale", per terra, quando estrasse un coltello e lo colpì

E' stato condannato a tre anni di reclusione (con patteggiamento) per eccesso di legittima difesa il 39enne Paolo Minolfi, incensurato, che sabato 25 maggio 2019, di mattina, colpì a morte con una coltellata Joseph Alessio, l'ex fidanzato della sua nuova compagna, a Cusano Milanino, nel cortile della villetta della donna. Inizialmente Minolfi era stato accusato di omicidio volontario aggravato, ma una perizia difensiva ha successivamente dimostrato che le cose erano andate diversamente da come supposto all'inizio.

Secondo la ricostruzione, Alessio (che in precedenza non avrebbe mai minacciato in alcun modo la sua ex) era arrivato davanti alla villa della donna e, vedendo l'auto del "rivale", scavalcò il cancello, cercando probabilmente un "chiarimento". Minolfi uscì di casa e i due si affrontarono in cortile. La perizia difensiva ha fatto emergere che il retro dei pantaloni di Minolfi presentava macchie di terra al momento dell'arresto, segno che i due erano venuti alle mani e Minolfi era stato sopraffatto dall'altro quando estrasse il coltello e colpì Alessio. Con un solo fendente non profondissimo, e non con diverse coltellate come inizialmente supposto. Alessio fu trovato ancora in vita in strada dai sanitari del 118 che lo portarono al Niguarda in condizioni disperate: morì poi in ospedale. 

La perizia difensiva ha fatto sì che l'accusa per Minolfi si trasformasse in eccesso colposo di legittima difesa, il che gli ha permesso di accedere alla possibilità del patteggiamento. Secondo le indagini, la relazione tra la donna e la vittima era finita qualche mese prima. dell'episodio, mentre Minolfi e la donna si frequentavano da una decina di giorni. La donna, sentita dagli investigatori nelle ore successive al fatto, confermò che dall'interno della casa lei e Minolfi avevano sentito arrivare Alessio e si erano allarmati, così il suo nuovo compagno era uscito per capire la situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento