rotate-mobile
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Uomo muore travolto dal treno nella fermata di Duomo: metro rossa chiusa

Un signore di 69 anni è deceduto nella mattinata di domenica 24 luglio. Il tratto inaccessibile è quello tra Pagano e Pasteur

Un uomo di 69 anni è deceduto venendo investito da un treno nella stazione della metropolitana Duomo M1. Il dramma intorno alle 8 di domenica 24 luglio nella banchina in direzione Sesto. Per consentire il lavoro dei mezzi di soccorso e delle forze dell'ordine, Atm ha chiuso la linea rossa tra Pagano e Pasteur in entrambe le direzioni.

Sul posto 118, con ambulanza e automedica, quattro squadre dei vigili del fuoco e carabinieri del Radiomobile e della compagnia di Duomo. Purtroppo per il 69enne, un italiano, non c'è stato nulla da fare: i soccorritori dopo averlo trovato sui binari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

In base a quanto ricostruito, sembra che il signore abbia compiuto un gesto estremo. I rilievi per ricostruire precisamente la dinamica dell'accaduto sono affidati ai militari. Nel tratto chiuso sono stati attivati degli autobus sostituitivi.

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 345 036 1628 (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo muore travolto dal treno nella fermata di Duomo: metro rossa chiusa

MilanoToday è in caricamento